Prevenzione tumore al polmone

HELIXMOKER è un programma di prevenzione del cancro specificatamente ideato per i fumatori e per le persone fortemente esposte all’inquinamento atmosferico. La valutazione del rischio è basata sul monitoraggio delle mutazioni dei geni direttamente coinvolti nell’insorgenza dei tumori dell’apparato respiratorio, come il cancro al polmone.

L’esposizione prolungata al fumo e all’inquinamento atmosferico danneggia il DNA. Quando l’organismo non è più in grado di riparare i danni la frequenza di mutazioni aumenta e si verifica il fenomeno dell’instabilità genomica, che precede l’insorgenza del tumore nella cosiddetta fase prodromica, priva di sintomi.

A chi è consigliato

Il fumo di sigaretta è il più importante fattore di rischio per il tumore al polmone; l’esistenza di un chiaro rapporto dose-effetto tra il fumo e la malattia è stata infatti scientificamente dimostrata. Il rischio relativo dei fumatori aumenta di circa 14 volte rispetto ai non fumatori e fino a 20 volte quando le sigarette sono più di 20 al giorno.

Al fumo di sigaretta, responsabile di 8-9 tumori al polmone su 10, si possono aggiungere altri fattori di rischio, come l’inquinamento atmosferico o una storia famigliare di tumore.

Cosa valuta il test

Con HELIXMOKER sia i fumatori sia le persone esposte all’inquinamento atmosferico, possono sottoporsi a un check up annuale per tenere sotto controllo i danni apportati all’organismo dal fumo. Questi si manifestano sul piano genetico con un aumento delle frequenze di mutazione a carico di specifici geni legati all’apparato respiratorio. Per questo attraverso l’analisi del profilo genetico mutazionale è possibile prevenire i tumori del sistema respiratorio agendo sulla loro fase prodromica, asintomatica.

L’eventuale instabilità genetica rilevata da HELIXMOKER viene successivamente approfondita con il test SCED (Solid Cancer Early Detection) che svolge un’accuratissima analisi dei geni e delle mutazioni che determinano l’instabilità rilevata.

Un modello di prevenzione innovativa

La valutazione del rischio di tumori solidi è sempre stata basata sullo studio della storia familiare. Oggi, lo sviluppo del programma di prevenzione primaria dei tumori solidi “HELIXAFE” rende possibile questa stessa valutazione sulla base di parametri oggettivi: analisi Next Generation Sequencing (NGS) delle frequenze di mutazione del paziente e monitoraggio mediante un sofisticato software di gestione.

Risultati chiari

La sensibilità del test è pari al 100%. Un tasso di mutazione stabile indica quindi con estrema affidabilità che il rischio di sviluppare un tumore non è aumentato.

Un tasso di mutazione instabile (in aumento) può invece indicare che l’organismo non è più in grado di riparare i danni che il DNA subisce a causa della prolungata esposizione al fumo o ad altri agenti inquinanti.

Come si esegue il test

Bioscience Institute offre una consulenza pre-test e fornisce tutte le informazioni utili sul programma di prevenzione HELIXAFE e sull’esecuzione del test HELIXMOKER .

Tutto ciò che è richiesto è un semplice prelievo ematico (10-20 cc di sangue) che può essere eseguito presso un nostro Centro di riferimento o attraverso il tuo medico di fiducia.

Il campione inviato ai laboratori di Bioscience Institute viene utilizzato per ottenere il DNA da sequenziare attraverso un processo tecnologico avanzato che impiega tecniche di Next Generation Sequencing (NGS). Le sequenze geniche ottenute vengono analizzate attraverso un’avanzata analisi bioinformatica per determinare la presenza di eventuali mutazioni nei geni in esame.

I risultati del test sono disponibili in circa 30 giorni.

Richiedi HELIXMOKER

Richiedi il test HELIXMOKER per conoscere il tuo livello di stabilità genetica.

Chiama il Numero Verde 800 690914, oppure compila il modulo sottostante per essere contattato da uno dei nostri esperti.

(*) campi obbligatori






    Come ci hai conosciuto? InternetMedico/OncologoRiviste/GiornaliParenti/AmiciAltro

    Informativa sulla Privacy (*)